>> home
 

 



L’hotel Vetta d'Abruzzo è ubicato a Roccaraso località a 1250 m. d’altitudine nel cuore del territorio carsico denominato degli Altipiani Maggiori d’Abruzzo, in una catena di monti boscosi, al margine delle pinete che sono un po’ la chioma del paese,non lontano dalle aree di due grandi Parchi Nazionali quello storico d’Abruzzo e quello della Maiella.
L’abitato antico sorgeva su uno sperone di monte a piombo sulla Valle del Ràsino.
Due sono le date storiche per Roccaraso (AQ) :
- il 18 settembre 1897 quando fù inaugurata la linea ferroviaria Sul mona – Carpinone che segnò in modo indelebile l’inizio dell’attività turistica;
- il 1 gennaio 1937 quando il primo impianto di risalita, una slittovia a motore elettrico iniziò a trasportare intrepidi sciatori.

Tutto questo finì nel 1943 con la distruzione quasi totale del paese, a causa della II guerra mondiale, per opera dell’esercito tedesco.
Ricostruita nell’immediato dopoguerra e in base ad un Piano di Ricostruzione, che disegnò anche l’odierno assetto viario, Roccaraso, con il suo attuale sistema sportivo e ricettivo, è oggi centro d’orientamento abruzzese, come il più antico, il più sviluppato, il più completo dell’Appennino centro – meridionale, con moderni impianti di risalita, affiancati da un efficiente sistema d’innevamento artificiale tra i più moderni in Europa, per un totale di 80 Km.di piste.
Gli appassionati di sci da fondo possono trovare una vasta scelta d’itinerari e un circuito di piste sul Piano dell’Aremogna con annesso rifugio. Notevoli le strutture per il tempo libero: il Palazzo del Ghiaccio, la piscina coperta, il bowling, cinema e discoteche, centri benessere, solarium, maneggi, campo da golf.
Ma Roccaraso compendia in se tante altre peculiarità da scoprire, da vivere intensamente. Vicine a Roccaraso tanto da formare un’unica identità turistica integrata, ci sono località ricche di storia e di tradizioni:Pescocostanzo ( Km.5 ), Rivisondoli ( Km. 3 ).


 

 

Aremogna: Toppe del tesoro